OSTEOPATIA

OSTEOPATIA

 

"L'osteopatia è la regola del movimento, della materia e dello spirito, dove la materia e lo spirito non possono manifestarsi senza il movimento". Pertanto noi osteopati affermiamo che il movimento è l'espressione stessa della vita...(Andrew Taylor Still)

L'Osteopatia è nata negli Stati Uniti nel secolo scorso sotto l'impulso di Andrew Taylor Still e, secondo una definizione del 1957, "è un metodo terapeutico ideato da A.T. Still, basato sul principio che il corpo è capace di fabbricare dei rimedi propri contro le malattie, quando le sue relazioni strutturali sono normali, la sua nutrizione è buona ed è inserito in un buon ambiente."

Noi siamo magnificamente ben fatti e la natura ci ha provvisti di tutto

Siamo capaci di autoregolare le nostre funzioni e, per questo, è necessario che le nostre cellule ricevano tutto ciò di cui hanno bisogno per funzionare e rigenerarsi e che possano liberarsi di tutti i loro scarti. Per questo, è necessaria l'integrità del nostro sistema di regolazione neurologico ed ormonale, ma anche della nostra ossatura, al fine di conservare la libertà di movimento di tutti i nostri tessuti.
L'osteopatia si propone dunque di riequilibrare lo scheletro, i muscoli, i legamenti, ecc. in modo che tutti i liquidi circolino normalmente, attribuendo un'importanza particolare alla colonna vertebrale. Tutte le parti del corpo sono legate tra loro, così, nell'uomo, se c'è una funzione (o un organo) che non va, l'armonia si rompe e ciò si traduce con vari segni clinici (dolore, fatica, tosse, ipertensione.). Far scomparire i segni clinici con rimedi chimici non significa ristabilire l'armonia del paziente.

Campi d'applicazione del trattamento osteopaticoosteopatia

  • Dolori e disturbi alla schiena e agli arti. (lombalgie cervicalgia, etc.)
  • Dolori e problematiche traumatiche. (distorsioni, stiramenti)
  • Dolori muscolari, torcicollo, etc.
  • Problematiche del disco intervertebrale. (discopatie, protrusioni, ernie, sciatalgie, etc.)
  • Mal di testa, emicranie, cefalee.
  • Scoliosi e atteggiamenti errati della postura che possono causare dolore.
  • Problematiche da "colpo di frusta" come vertigini, nausea, spossatezza, etc.
  • Dolori articolari conseguenti a patologie degenerative. (artrosi, artriti, etc.)
  • Dolori addominali, congestioni pelviche o legate a problematiche ginecologiche.
  • Dolori e problemi che spesso si presentano dopo il parto.
  • Dolori e problemi che spesso si presentano dopo un intervento chirurgico.
  • Riabilitazione post traumatica e post operatoria.


Il campo d'azione dell'osteopatia è, dunque, quello della medicina funzionale ed esclude quindi tutte le lesioni anatomiche gravi, ma anche tutte le urgenze mediche.
Ad eccezione di questi casi estremi, l'osteopatia ci permette di ritrovare lo stato di salute, senza timore di provocare effetti secondari indesiderati. 

RICONDIZIONAMENTO POSTURALE

La Rieducazione, o meglio, la Rieducazione posturale significa prendere coscienza del proprio corpo; capire quando è allineato, e quindi funziona bene, e perchè.

Ma ancor di più significa capire quando qualcosa non va per poter coscientemente intervenire nella correzione e, infine, memorizzare il corretto assetto.
Per raggiungere al meglio tali obiettivi è necessario che il soggetto disponga di strumenti efficaci all'apprendimento.
Una apparecchiatura completa e nello stesso tempo semplice che offre una esatta e chiara valutazione del corpo in tutte le dimensioni dello spazio, del modo errato di porsi e di come riacquistare la corretta posizione.